Bambino armato... e disarmato

Giovanni Monachino dipinge un bambino con un fiore in mano, simbolo dello sfruttamento minorile.

14039919_673717992784815_8543294836095906371_n

Il Campanile

Il mare, le isole Eolie, il campanile della Chiesa Madre: Adolfo Susio descrive sinteticamente per simboli la bellezza di Acquedolci.

14102527_673840419439239_6466127585558873430_n

Doomsday

Alessandro Mordini delinea graficamente alcune delle malattie della società: la corruzione e la speculazione edilizia.

Andiamo a Mare

NessuNettuno predilige i soggetti che parlano di Natura, pesci e storie di uomini e di donne legate al mare.

14079515_675360955953852_5746083254968828918_n

Gatti

Roberto Mordini ripete la stessa sagoma stilizzata di un gatto, sino a formare una complessa texture e creando una vera e propria decorazione multicolore.

14063864_10208823844691682_2463715473620430552_n

La Porta di calcio

A. Scainò e A.Emanuele rendono concreto graficamente il rito quotidiano della partita al “gioco più bello del mondo”.

San Benedetto il Moro

Collettivo FX trasforma il paesaggio urbano di Acquedolci con un moderno San Benedetto il Moro, raffigurando il santo come un migrante con in braccio un bambino.

14089036_674262349397046_3798520950987521200_n

La Sirenetta

Julieta XLF accoglie i turisti che arrivano da Palermo con un murale alto tre piani.

14102449_674400742716540_1615979243099254397_n

Mr. Brown

Il battente di una vecchia porta si trasforma nel ciuccio di un bambino.

Il. Vecchio ed il Bambino - Mario Falci

Il Vecchio ed il Bambino

Un vecchio ed un bambino appaiono al di sopra di un muro interagendo con lo spettatore

14199500_326259371054785_798552558337544731_n

L'Aquila

All’indomani del terremoto, l’emozione suscitata dall’ennesimo cataclisma ispira Fabio Piperno e Federica Mordini

14141824_675361729287108_9051831345800774553_n-1

L'eschimese

Giulia Falci declina in forma di murale una foto di Margaret Bourke-White, realizzandola con la tecnica dello stencil.